Flying Legends 2019

All’inizio dell’anno in genere si fanno le valutazioni su quale evento o air show o salone aeronautico si potrebbe fare, si guarda il calendario e l’occhio cade sul mese di luglio, più o meno a metà, periodo in cui si svolge il Flying Legend di Duxford.

Per me è un appuntamento fisso, ma vedo con piacere che anche per Martina sta diventando lo stesso.

Per lei dopo due edizioni consecutive è scattato il dubbio: questa volta ci penso su, magari mi prendo un anno sabbatico, ma poi inesorabile sui social iniziano i rumors su chi partecipa, chi è previsto o chi conferma e la decisione di andare riappare chiara.

Il Circus di Nickolas Gray, organizzatore dell’evento storico-aeronautico più importante d’Europa, propone ogni anno sempre cose nuove, insieme al consueto programma classico.

Quest’anno si è commemorato il 75° anniversario del D-Day con la partecipazione di ben 5 C-47 (DC-3) di cui quattro in volo.

Più di 45 aerei si sono alternati nei cieli del Cambridgeshire in un’edizione che ha visto la partecipazione dei due special guest alla loro prima apparizione al Legends: il De Havilland DH-9 e il Westland Lysander MKIII.

Oltre agli aerei, le solite interessanti cornici, come il museo, il Vintage Village per un momento di relax sulle note musicali delle The Hotsie Totsies, e quanto di meglio può mettere e a dura prova la vostra carta di credito in merito ad acquisti di libri, modelli, abbigliamento e merchandising.

Appuntamento già da ora alla prossima edizione, forse? Chissà….

foto e testo di Martina e Davide Olivati